Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for giugno 2012

 

Cos’è lo scrittore?

 

Una domanda veramente enorme, questa, per rispondere alla quale bisognerebbe rovistare da cima a fondo l’intera letteratura, oltre che lo scibile umano e la sua storia.

Ma le nostre ambizioni sono qui molto più limitate. Noi ci riferiamo infatti in particolar modo alla definizione che il mondo moderno ha finito per dare all’essere scrittore. E, come vedremo tra poco, il genere di questa definizione non ammette davvero alcuna soverchia sofisticazione intellettuale.

Il titolo andrebbe quindi riformulato come segue : Cos’è oggi lo scrittore?”.

Ma se si facesse questo si perderebbe molto in quanto a drammaticità del tema. Per cui non lo faremo.

 

Ed allora vanno qui subito distinte due fondamentali tipologie. (altro…)

Read Full Post »

 

Il flagello del Giustizialismo e la messa in discussione del concetto di autorità.

 

Nel dare un contributo al Manifesto per Diritto e Letteratura vorrei proporre la riflessione sul fenomeno, in corso nel nostro Paese, che vede la questione del giustizialismo intrecciarsi fortemente con la messa in discussione del valore del concetto di autorità. Fenomeno, quest’ultimo, che interessa poi l’intera società moderna.

 

Per ben collocare la discussione di questo insieme di questioni, bisogna però partire da una fondamentale domanda. E bisogna preliminarmente precisare che tale domanda è imposta non tanto dalla materia giuridica nella sua oggettività quanto invece proprio dalla deteriore prassi giustizialista che intorno ad essa recentemente si è diffusa.

Il che significa che, probabilmente, la domanda posta da tali avverse circostante nell’ambito naturale del Diritto non si sarebbe mai spontaneamente posta.

Ebbene la fatale domanda è la seguente : – chi ha effettivamente il diritto di dire una parola definitiva su cosa sia o non sia la legge ?. (altro…)

Read Full Post »